]> CRG : Ultime Notizie #4

CRG-2013.jpg

CRG PRENDERÀ PARTE ALLA 18ª COPA DE CAMPEONES
Il factory Racing team sarà tra i protagonisti della storica gara sul circuito spagnolo di El Vendrell.
CRG PARTICIPARÁ A LA 18ª COPA DE CAMPEONES
El factory Racing Team será entre los protagonistas de la histórica carrera en el circuito español de El Vendrell.

La 18ª edizione della Copa De Campeones si svolgerà dal 29 Novembre al 2 Dicembre sul circuito di El Vendrell in Spagna, a pochi km da Barcellona, e vedrà tra i protagonisti anche il team ufficiale CRG.

In questi giorni si sta definendo la line up piloti, che molto probabilmente includerà anche Paolo De Conto in KZ2 (presente a varie edizioni dell’evento e 2° classificato nel 2016). Ma la presenza di CRG a questo importante e storico appuntamento agonistico per il karting spagnolo e Internazionale, sarà anche l’occasione per dare un supporto diretto a tutti i clienti presenti e ai team partner, oltre che per consegnare direttamente in pista anche materiale tecnico in vista della stagione 2019.

CRG-2013.jpg

Le categorie ammesse a questo evento di fine stagione saranno la Alevin, la Cadete, la Junior X30, la Senior X30 e la KZ2. Le iscrizioni si sono aperte il 15 Ottobre on line sul sito dell’organizzatore (www.kartingvendrell.com) e prevedono 34 posti per ogni categoria.

Per avere maggiori informazioni sull’evento e sui servizi che potrà offrire il Racing team di CRG nell’ambito dell’evento è possibile contattare il Servizio clienti CRG alla mail: crg@kartcrg.com

CRG-2013.jpg

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
25 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) CRG kart racing; 2) Copa De Campeones El Vendrell; 3) Pedro Hiltbrand sostenitore della Copa De Campeones.

________________________________________

CRG PARTICIPARÁ A LA 18ª COPA DE CAMPEONES

El factory Racing Team será entre los protagonistas de la histórica carrera en el circuito español de El Vendrell

La 18ª edición de la Copa de Campeones tendrá lugar desde el 29 de Noviembre hasta el 2 de Diciembre en el circuito de El Vendrell en España, a pocos kilómetros de Barcelona, y entre los protagonistas habrá también el equipo oficial CRG.

En estos días se está completando la line up de los pilotos, que probablemente incuirá Paolo De Conto en KZ2 (presente en varias ediciones del evento y 2º clasificado en 2016). Pero la participación de CRG en este importante e histórico acontecimiento agonístico para el karting español e internacional será también la ocasión para dar apoyo directo a todos los clientes y equipos CRG, además de entregar en pista el material técnico en preparación de la temporada 2019.

Las categorías admitidas serán Alevín, Cadete, Junior X30, Senior X30 y KZ2. Las inscripciones se han abierto el 15 de octubre en la página web www.kartingvendrell.com con 34 plazos disponibles por cada categoría.

Para más informaciones sobre el evento y sobre los servicios que podrá ofrecer el CRG Racing Team, es posible contactar el servicio de atención al cliente al email: crg@kartcrg.com

Oficina de prensa
CRG SpA
www.kartcrg.com
25 Octubre 2018

En las fotos: 1) CRG kart racing; 2) Copa De Campeones El Vendrell; 3) Pedro Hiltbrand apoyando la Copa De Campeones.

 

CRG-2013.jpg

THÉOPHILE NAËL CON CRG PER LA STAGIONE 2019
Il giovane pilota francese, classe 2007, sarà impegnato nella classe OK Junior con un programma che includerà tutte le più importanti gare Internazionali.

CRG Racing Team ha il piacere di annunciare l’accordo di collaborazione per la stagione 2019 con il giovane pilota francese Théophile Naël, che sarà impegnato nella categoria OK Junior con un programma agonistico ampio che includerà tutte le più importanti gare Internazionali CIK-FIA (Campionato Europeo e Campionato del Mondo), gli eventi WSK e i Trofei più prestigiosi, a partire dalla Winter Cup di Lonato.

Théophile è nato a Saint-Etienne nel giugno del 2007 e ha iniziato a correre all’età di 7 anni. Dal punto di vista agonistico si è formato nelle classi giovanili Rotax dove ha vinto la National Series in Francia nella categoria Minime nel 2017 e il titolo Nazionale della Cadet quest’anno, oltre a qualificarsi in entrambe le stagioni per la Grand Finals di categoria.

Si tratta di un pilota con un elevato potenziale, sia per il talento che ha già dimostrato, sia per la professionalità con la quale la sua famiglia e lo staff che lo segue ha impostato la sua formazione ed esperienza nel karting, che dovrà essere propedeutica per il futuro approdo all’automobilismo.

In questo percorso l’accordo con il Racing Team ufficiale di CRG garantisce a Théophile il supporto di una struttura tra le più professionali e vincenti al mondo, nell’anno del suo debutto in OK Junior. Il giovanissimo pilota francese per affrontare al meglio l’elevato numero di impegni agonistici e il lavoro con il team per i test, seguirà un programma di studi in un istituto per atleti. Il suo programma di lavoro con il team inizierà con i test invernali, mentre il primo impegno agonistico è fissato per il mese di Febbraio con la partecipazione alla Winter Cup di Lonato.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
22 Ottobre 2018

Nella foto: Théophile Naël.

 

CRG-2013.jpg

WSK FINAL CUP, HAVERKORT E BORTOLETO IN EVIDENZA NELLA OK
Nella prima prova della WSK Final Cup al South Garda Karting di Lonato, Kas Haverkort con Zanardi conquista il podio della OK con il secondo posto. Ottimo anche Gabriel Bortoleto su CRG con la quarta posizione al suo esordio in OK.

Il primo weekend della WSK Final Cup a Lonato ha visto una buona prestazione dei colori CRG, soprattutto in OK con il bel podio di Kas Haverkort con il brand Zanardi e l’altrettanto eccellente prestazione di Gabriel Bortoleto su CRG-TM, subito efficiente e determinato al debutto nella categoria maggiore dopo i suoi ottimi trascorsi in OK-Junior.

Nella prima delle tre prove della WSK Final Cup, l’olandese Kas Haverkort ha subito ottenuto un ottimo risultato con il secondo posto nella Finale della OK dopo la vittoria in Prefinale-B, insieme al brasiliano Gabriel Bortoleto che ha brillato con un quarto posto finale alla sua prima esperienza in questa categoria. Sempre in OK, per i colori CRG lo spagnolo Javier Sagrera ha concluso 15mo.

CRG-2013.jpg

Buona prestazione anche in KZ2 con il francese Emilien Denner con il brand Kalì-Kart, quinto al termine di una bella e combattuta finale, dove si è messo in luce anche lo svizzero Jean Luyet con il settimo posto. Costretti invece al ritiro Andrea Dalè, Marco Valenti e lo svizzero Cyril Ratl.

CRG-2013.jpg

In OK-Junior un incidente multiplo nel secondo giro della Finale ha eliminato in un sol colpo 12 piloti, fra questi anche Paolo Gallo (Kalì-Kart) che aveva disputato una buona fase di qualificazione fino al quinto posto in Prefinale-B. Non ha potuto prendere parte alla Finale Enzo Trulli per un infortunio accusato alle costole dopo aver ottenuto l’11ma posizione in Prefinale-A. Non sono riusciti a disputare la finale Luca Pons, Christian Ho, Enzo Scionti e Alfio Andrea Spina, quest’ultimo per un incidente nel corso del primo giro della Prefinale-A.

CRG-2013.jpg

Nella 60 Mini Manuel Scognamiglio con il Team Gamoto si è piazzato 22mo in Finale, mentre purtroppo il giovane tailandese Enzo Tarnvanichku ha avuto problemi tecnici proprio alla partenza della Finale e non ha preso il via.

I due prossimi appuntamenti della WSK Final Cup: l’11 novembre a Castelletto e il 25 novembre ad Adria.

Tutti i risultati nel sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
21 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) Kas Haverkort, OK; 2) Kas Haverkort, OK; 3) Gabriel Bortoleto, OK; 4) Emilien Denner, KZ2. Ph. CRG Press

 

CRG-2013.jpg

CRG ALLA WSK FINAL CUP
La Serie che chiuderà la stagione si disputerà su 3 appuntamenti: Lonato questo weekend, Castelletto l’11 Novembre e Adria il 25 Novembre. Il Factory Racing Team sarà al via con una selezione di piloti tra cui Bortoleto debuttante in OK in vista della stagione 2019.

La lunga stagione agonistica del Karting Internazionale volge al termine e, dopo i Campionati del Mondo CIK-FIA che si sono disputati nel mese di Settembre, questo weekend si disputa a Lonato il 1° Round della WSK Final Cup, una Serie in 3 appuntamenti per le classi MINI, OKJ, OK e KZ2. Il 2° Round si correrà a Castelletto l’11 Novembre e l’appuntamento conclusivo è in programma ad Adria il 25 Novembre.

Per il Racing Team di CRG questi eventi rappresentano la possibilità di svolgere un lavoro tecnico importante in funzione della prossima stagione, ma anche per fare tutte le valutazioni utili per definire la line up dei piloti. Da questo punto di vista un'anteprima del prossimo anno sarà il debutto di Gabriel Bortoleto nella classe OK, categoria dove sarà impegnato anche Kas Haverkort con il brand Zanardi.

CRG-2013.jpg

Un grande impegno sarà profuso da CRG nella classe OKJ dove saranno ben 5 i piloti ufficiali schierati: Trulli, Spina, Ho, Scionti e Gallo. In KZ2 saranno in gara Denner (Kalì Kart), Valenti e Luyet, oltre a Dalé (Nuova 3M) e Ratl (KC Oerlikon). Il programma legato alla WSK Final Cup non prevede l’impiego di De Conto, Hiltbrand, Bradshaw che saranno invece in gara a Las Vegas in Novembre.

CRG-2013.jpg

Il programma di tutte le gare WSK prevede le prove di qualificazione e le prime manche nella giornata di Venerdì, la giornata di sabato dedicata alle manche eliminatorie e le pre-finali e Finali Domenica trasmesse in live streaming sul sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
19 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) Gabriel Bortoleto, OK; 2) Alfio Andrea Spina, OK-Junior; 3) Emilien Denner, KZ2.

 

CRG-2013.jpg

DE CONTO, HILTBRAND E BRADSHAW NEL SUPER TEAM CRG PER LAS VEGAS
Con la chiusura delle iscrizioni che si avvicina (29 Ottobre) il management di CRG Nordam sta completando la line up piloti in tutte le categorie per l’evento più spettacolare del Karting Internazionale: la XXII Supernats in programma dal 14 al 18 Novembre

La 22ª edizione della SuperNationals di Las Vegas, l’evento Karting più glamour e spettacolare organizzato dalla SKUSA (Federazione Karting USA), si disputerà dal 14 al 18 Novembre sul circuito ricavato davanti al Rio All-Suite Hotel & Casino. Si tratta di una location prestigiosa, che ogni anno richiama oltre 300 piloti provenienti da tutto il mondo.

Il circuito è spettacolare dal punto di vista tecnico e la cornice di pubblico, nel cuore dei resort e casinò di Las Vegas, è unica. CRG Nordam con la propria squadra corse è sicuramente tra i team più importanti presenti e avrà una line up tra le più competitive, che includerà anche il vincitore delle ultime due edizioni nella classe KZ, Paolo De Conto, oltre a Pedro Hiltbrand (impegnato nella categoria Senior e Pro-Shifter) e Callum Bradshaw (Senior).

CRG-2013.jpg

CRG Nordam ha predisposto un servizio personalizzato rivolto ai piloti interessati a prendere parte all’evento (per tutte le classi in gara) e nelle prossime due settimane assegnerà gli ultimi posti disponibili in squadra, che avrà una line up complessiva di oltre 30 piloti e una presenza in tutte le categorie.

I servizi che la squadra ufficiale di CRG gestirà per l’evento prevedono la formula "full service" con fornitura di telai, motori, assistenza tecnica e tutti i servizi collegati, ma anche programmi personalizzati per le specifiche esigenze dei clienti, prevedendo anche la fornitura del solo posto tenda e la supervisione tecnica dello staff CRG, o esclusivamente il noleggio del materiale tecnico (telai e motori).

Va ricordato che le iscrizioni all’evento chiudono il 29 Ottobre, ma molte categorie si avviano verso il sold out e quindi la prossima settimana sarà l’ultima per pianificare la partecipazione a questo spettacolare evento. Per maggiori informazioni sui servizi e programmi di CRG Nordam è possibile contattare la mail: racing@kartcrg-nordam.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
18 Ottobre 2018

 

CRG-2013.jpg

BRADSHAW CON CRG SUL PODIO DELLA IAME INTERNATIONAL FINAL
Nella prova della Iame International Final a Le Mans, con 466 piloti al via, Callum Bradshaw si rivela il maggior protagonista nella Iame Super e in Finale conquista il terzo posto sul podio dopo aver dominato nella fasi di qualificazione.

A eccellere con i colori CRG nella prova di Le Mans nella “Iame International Final 2018”, che in totale ha visto ben 466 piloti al via, è stato l’inglese Callum Bradshaw, che ha ottenuto il terzo posto finale nella Iame Super dopo essersi rivelato il maggior protagonista nelle fasi di qualificazione.

Nella Iame Super Callum Bradshaw è stato infatti velocissimo fin dall’inizio del weekend di Le Mans con la conquista della pole position nelle prove cronometrate con un margine di oltre un decimo di secondo sugli avversari, e poi impeccabile nelle manches di qualificazione vincendo tutte e quattro le manches. La marcia vincente del pilota inglese della CRG è proseguita anche in Prefinale, con una vittoria ineccepibile e sempre in testa alla gara. Nella partenza della Finale Bradshaw purtroppo ha invece perso terreno e dalla pole position è stato costretto a sfilare solamente settimo al primo giro, recuperando poi fino a guadagnare quantomeno il podio con un terzo posto che premia la sua prestazione complessiva. Per Bradshaw il risultato è sicuramente positivo, ma un po’ “stretto” per la competitività dimostrata.

CRG-2013.jpg

Fra i piloti CRG, Adam Putera nella Iame Junior si è dovuto accontentare della 20ma posizione in Finale dopo l’ottimo ottavo posto in Prefinale. Nella Finale-B della Junior, Huang Xizheng si è classificato settimo, Christian Ho 26mo per una penalizzazione. Nella Iame Master un altro podio per i colori CRG è arrivato con il francese Gerard Cavallon, secondo in Finale al termine di un bel recupero, e dagli altri suoi connazionali Johan Renaux con il quinto posto e Maxime Bidard con il settimo. Nella Iame Mini nella top ten si è piazzato lo spagnolo Alejandro Melendez Pardi con la decima posizione. Nella Iame Senior l’inglese Philip Rawson ha concluso 11mo. Nella Iame Shifter con CRG i due finlandesi Petteri Ruotsalainen e Mika Niskavaara si sono piazzati rispettivamente in nona e decima posizione.

Tutti i risultati nel sito http://www.iamekarting.com/home-x30-challenge-international/

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
17 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) Callum Bradshaw, Iame Super; 2) Callum Bradshaw, terzo sul podio Iame Super di Le Mans.
Ph. CT-Photos.fr

 

CRG-2013.jpg

CRG CON PAOLO DE CONTO GRANDE PROTAGONISTA ALLA “RACE OF STARS”
Nella gara in Australia condizionata dalla pioggia Paolo De Conto e CRG ottengono il secondo posto al termine di una eccezionale rimonta dalla 18ma posizione. Dopo le ultime due edizioni della “Race of Stars” vinte da De Conto, il pilota italiano si conferma fra i maggiori protagonisti dell’evento australiano.

Ancora una eccezionale prestazione di Paolo De Conto con CRG in Australia nella “Race of Stars” in Gold Coast, questa volta senza poter conquistare la famosa tavola da surf, ma da 18° a 2° è un risultato da sottolineare per il pilota italiano che ha portato ancora una volta i colori CRG sul podio dell’evento australiano in KZ2 con il supporto di CRG Australia.

Paolo De Conto alla “Race of Stars”, anche questa volta ha dato una grande dimostrazione di competitività su una pista ai limiti della praticabilità per la pioggia che ha imperversato nella fase finale dell’evento australiano. Nelle prove di qualificazione De Conto aveva ottenuto il secondo miglior tempo alle spalle di Camplese e davanti all’altro italiano Pollini. Purtroppo una manche sfortunata ha condizionato la posizione di partenza di De Conto che è stato costretto a prendere il via dalla 18ma posizione. La sua gara di rimonta sotto la pioggia è stata però da applausi, fino a ereditare il secondo posto finale dopo una penalizzazione inflitta a Kremers per il suo spoiler anteriore fuori posizione.

CRG-2013.jpg

Dopo aver vinto le ultime due edizioni della “Race of Stars”, De Conto è riuscito comunque a ottenere un bel secondo posto, alle spalle del vincitore Abbasse e davanti a Hays che ha completato le prime tre posizioni del podio.

CRG-2013.jpg

Tutti i risultati nel sito https://speedhive.mylaps.com/Events/1603775

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
15 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) Paolo De Conto in KZ2 nella “Race of Stars” in Australia; 2) 3) Paolo De Conto alla “Race of Stars” in Gold Coast.
Ph. Cooper’s Photography.

 

CRG-2013.jpg

RED ENEMY 1 VINCE IL RENTAL KART WORLD CONTEST 2018
Si è concluso con un grande successo organizzativo il meeting Endurance di CRG sulla pista di Pomposa, con 30 team provenienti da 10 diverse Nazioni in gara e la vittoria dell’equipaggio Red Enemy 1 composto da Zipoli, Kanah e Santolini sul team danese ATR team Brask.

Un’atmosfera da grande evento ha accolto sul circuito di Pomposa in Italia i 30 equipaggi in gara per il Rental Kart World Contest 2018, il meeting Endurance Internazionale organizzato da CRG e riservato alle squadre selezionate dalle piste e dai campionati Endurance che utilizzano i Kart CRG nel Mondo.

Le immagini della Drivers Parade, le emozioni della partenza in stile Le Mans, le strategie, i pit stop e i duelli in pista sul filo dei secondi, rimarranno nella memoria di tutti i partecipanti a lungo. L’evento ha riscontrato unanime consenso da parte dei team, sia sotto il profilo organizzativo, sia per quanto riguarda i Kart CRG Centurion utilizzati in gara e l’assistenza tecnica centralizzata del reparto corse CRG. Tutti questi aspetti collocano il rental Kart World Contest di CRG tra gli eventi più prestigiosi a livello Internazionale.

Tra i team che si sono confrontanti per i due titoli in palio (classifica assoluta e Silver Cup, riservata alle squadre di estrazione più amatoriale) sono scesi in pista anche le squadre del Messico, della Cina, di Spagna, Germania, Romania, Repubblica Ceca, Danimarca, Svizzera e i più forti equipaggi Italiani, tra cui i vincitori del World Contest della passata stagione di Red Enemy 1.

CRG-2013.jpg

E proprio l’equipaggio campione in carica di Kanah, Zipoli e Santolini si è presentato nel migliore dei modi anche nell’edizione 2018 conquistando la pole position nelle prove di qualificazione con 76 millesimi di vantaggio sul team danese ATR Team Brask, vincitori della 24 Ore Endurance CRG di Adria. Il 3° posto sulla griglia di partenza è andato al team della Repubblica Ceca Steel Ring Gold, che ha preceduto Allianz, il team spagnolo Gran Canaria Karting e Raceland Vicenza.

La gara è stata prevista sulla distanza di 10 Ore con un Regolamento che ha lasciato molta libertà alle strategie. L’unica regola imposta è stata quella dei 10 cambi pilota per le squadre della classifica assoluta e di 12 cambi pilota per le squadre in gara per la Silver Cup. La partenza della gara è avvenuta con la pista asciutta immediatamente dopo la spettacolare Drivers Parade e la foto ufficiale sulla griglia di partenza, e ha visto subito Red Enemy 1 prendere il comando della corsa davanti a ATR team Brask.

Dopo solo 2 ore di gara è arrivata una pioggia consistente a sconvolgere tutte le strategie, con gli stint di guida dei singoli piloti che sono stati allungati grazie al consumo minore, ma soprattutto con diverse uscite di pista che hanno cambiato molto la classifica. In questa fase di gara è scivolata fuori dalla top ten la squadra Allianz, mentre Gran Canaria Karting si è insediata al 3° posto davanti a Steel Ring Gold, Lhasa, Raceland e il team tedesco di Arena of Speed Gold.

CRG-2013.jpg

La pioggia è cessata nel tardo pomeriggio e nel finale di gara la classifica si è stabilizzata con Red Enemy 1 di Zipoli, Santolini e Kanah che è andata a vincere il titolo per il 2° anno consecutivo con un giro di vantaggio su ATR Team Brask, equipaggio composto dagli specialisti del kart Endurance Paoleschi, Morin e Andersen. Sul 3° gradino del podio ha chiuso una bellissima gara anche Steel Ring Gold composta da Polasek, Kurka, Matyas, Birgus, Mikula, Richter e Midrla, mentre al 4° posto si è classificata la squadra Italiana PKI con al volante Mocchiutti, Riva e Turchetto. Eccellente anche il 5° posto di Raceland Vicenza, che è stata assistita e guidata dai box dal Campione del Mondo di CRG Paolo De Conto. Al 6° posto si è classificato il team DMS Motorsport di Stefano Perseghin, mentre in 7ª posizione ha chiuso la corsa il primo dei due team del circuito tedesco Arena of Speed. In top ten si è classificata anche la squadra ATR V2, 8ª al traguardo davanti a Lugano Karting Club 2 e Gran Canaria Karting.

CRG-2013.jpg

Nella Silver Cup il successo è andato di misura al team Italiano BRT (Gruppo Beretta) composto da Ledda, Montanari e Cavallini, mentre sul 2° gradino del podio è salita la squadra Arena Of Speed Silver composta da Becker, Biering, Maushardt e Borne. Al 3° posto della classifica Silver, invece, ha chiuso la corsa il team Allianz che ha preceduto Red Enemy 2 e il team della Romania Webasto.

Il commento dei protagonisti:

Edgard Kanah (team Winner - Red Enemy 1): “I kart CRG sono molto belli da guidare e oggi si sono comportati molto bene anche nella fase di gara sotto la pioggia. Non abbiamo avuto alcun problema tecnico con il nostro kart, che è stato perfetto dalle qualifiche fino alla bandiera scacchi. Come sempre un'ottima organizzazione e una grande gioia per il nostro team Red confermarci campioni in questo prestigioso evento con tanti big del karting endurance in gara, a partire dai nostri avversari per la vittoria di ATR Team Brask.”

Igor Ledda (team Winner Silver Cup - BRT): “E’ stata una bellissima esperienza partecipare a questo evento Internazionale, di grande livello sia dal punto di vista organizzativo, sia per quanto riguarda il valore dei team in gara. Vincere la nostra categoria sfiorando la top ten ci fa molto felici. È stata una gara tiratissima contro Arena Of Speed e contro Allianz e la cosa molto positiva è che ce la siamo giocata in pista, con le strategie e turni di guida tiratissimi, senza che alcun inconveniente tecnico abbia condizionato la corsa a nessuno. Davvero vanno fatti i complimenti alla CRG per i Kart che ci ha messo a disposizione.”

Marco Angeletti (Marketing CRG): “L’evento si è chiuso con un bilancio molto positivo dal punto di vista organizzativo e tecnico. Tanti piloti ci hanno mandato messaggi di appezzamento per il lavoro fatto sul fronte organizzativo, per la bella atmosfera e i servizi di pista eccellenti, ma soprattutto siamo contenti del feedback positivo che i piloti continuano a esprimere sui nostri kart dal punto di vista tecnico e sulle sensazioni che offre alla guida. Abbiamo avuto una gara fantastica con team provenienti dalla Cina, dal Messico e da molti paesi Europei, collocando questo evento tra i più importanti tra le gare Endurance Internazionali. Dal punto di vista tecnico ci fa molto piacere che tutti gli equipaggi abbiano concluso la gara senza inconvenienti tecnici e che le prestazioni dei kart siano sempre state molto equilibrate. Per noi questo aspetto è un fattore centrale delle corse Endurance e non amiamo format che prevedono continui cambi kart, in quanto significherebbe che il mezzo a disposizione dei team non garantisce un equilibrio di prestazioni e affidabilità sufficienti. L’attività agonistica legata ai Kart della linea Rental è molto importante nell’ambito delle nostre strategie di marketing e con le piste partner stiamo definendo programmi molto ambizioni e interessanti per tutti gli appassionati di questa appassionante disciplina sportiva. Entro la fine del mese di ottobre presenteremo alcune novità interessanti per la stagione 2019."

Tutti i risultati: www.youcrono.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
8 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) 2) Alcuni momenti significativi del Rental Kart World Contest 2018; 3) Team Red Enemy 1, vincitori del World Contest; 4) Podio Silver Cup team BRT (Gruppo Beretta).

 

CRG-2013.jpg

A POMPOSA (ITALY) IL RENTAL KART WORLD CONTEST BY CRG
La sfida tra le migliori squadre Endurance Internazionali selezionate dagli eventi CRG in tutto il mondo si disputerà sabato 6 Ottobre su una gara di 10 ore.

Tutto è pronto sul circuito di Pomposa sulle rive del mare Adriatico, dove Sabato 6 Ottobre si disputerà la 2ª edizione del Rental Kart World Contest. Si tratta di un evento organizzato dall’ente di promozione sportiva ASI, che gestisce e coordina le attività legate a molti Campionati ed eventi di Rental Kart organizzati con Kart CRG e dall’agenzia Internazionale CNC Events.

All'evento prenderanno parte 30 equipaggi in rappresentanza di 9 diverse nazioni, selezionate dalle piste e dagli eventi CRG svolti durante la stagione agonistica in tutto il mondo. Il format dell’evento prevede una gara su 10 ore con regolamento internazionale: 10 cambi piloti per i team “pro” e 12 cambi per le squadre iscritte nella categoria Silver (team di natura più amatoriale).

CRG-2013.jpg

I kart saranno forniti ai team dal reparto corse CRG, che si occuperà anche dell’assistenza tecnica centralizzata. Nella Entry List ufficiale spiccano 13 team italiani, selezionati nel campionato Endurance Kart Cup (in pista i vincitori di Miout e BRT) e nella 24H d’Italia disputata ad Adria, oltre ai vincitori della passata edizione del World Contest, il team Red Enemy.

Ma di altissimo valore sarà anche la compagine estera, con il team winner della 24H ATR Team Brask e i vincitori della Serie CRG organizzata in Cina da Nexus, oltre ai team provenienti dal Messico, Germania, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Danimarca e Svizzera.

Gli standard organizzativi saranno quelli di un grande meeting Internazionale e lo spettacolo in pista sarà avvincente. Per seguire la gara dal vivo l’ingresso al circuito sarà gratuito, mentre per chi non potrà essere presente sarà attivo il servizio di live timing e costanti aggiornamenti con i canali social di CRG dalla pista.

CRG-2013.jpg

Informazioni utili:
Live timing:www.youcrono.it

Timing Ufficiale
ORARIO SESSIONE DURATA
07:30 – 09:00 Verifiche sportive 1h30’
09:00 – 09:30 Briefing 30’
10:00 – 11:00 Prove libere 1h
11:10 – 11:20 Superpole 10’
11:25 Drivers’ Parade
13:00 – 23:00 Endurance Race 10h
23:30 Cerimonia di premiazione


Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
5 Ottobre 2018

Nelle foto: Rental Kart World Contest by CRG.

 

CRG-2013.jpg

CRG SUL PODIO ALLA 24H DI LE MANS
Il dream team composto da Paolo De Conto, Pedro Hiltbrand, Callum Bradshaw e Andrea Rosso dopo la pole ha ottenuto il 3° posto nella corsa che ha assegnato il titolo FIA Karting Endurance Championship 2018.

Il team ufficiale di CRG è tornato a Le Mans per la 24H FIA Karting Endurance Championship in cerca di un riscatto dopo la beffa dello scorso anno (quando la vittoria gli sfuggì solo nell’ultimo stint di gara per pochi secondi), ma purtroppo nonostante un equipaggio eccezionale composto dai Campioni del Mondo De Conto e Hiltbrand, oltre a Bradshaw e Rosso, e prestazioni al top in tutte le fasi di gara, alcuni episodi sfortunati di natura tecnica hanno negato la vittoria la team Italiano.

La 24H Karting di Le Mans è valida per l’assegnazione del titolo FIA Karting Endurance Championship e il team CRG ha partecipato nella classe regina, che prevede il regolamento tecnico Internazionale OK. Per quanto riguarda la parte motoristica la squadra ha avuto il supporto diretto della factory Italiana TM Racing. Il lungo weekend di gara era iniziato nel migliore dei modi per il team CRG, con prestazioni al top nelle prove libere, sia sul giro veloce, sia sulle simulazioni dei lunghi stint di gara. E nelle prove di qualificazione questa supremazia è stata confermata con la pole ottenuta facendo segnare il miglior tempo con tutti i 4 piloti nelle loro rispettive sessioni: Q1, Q2, Q3 e Q4.

CRG-2013.jpg

La gara è partita con Hiltbrand incaricato del primo stint di guida, poi è stato il turno di De Conto, Callum Bradshaw e Andrea Rosso in successione con turni di guida da 45 minuti e fino al tramonto, nonostante due piccoli inconvenienti tecnici, la squadra è sempre rimasta nella top 3.

CRG-2013.jpg

Ma all’inizio della notte, prima un problema al motore che ha causato uno stop in pista nella parte opposta alla zona assistenza e successivamente un inconveniente all’assale, hanno fatto accumulare oltre 8 giri di ritardo che, nonostante un ritmo gara impressionante, non sono più stati recuperati. Al traguardo è arrivato comunque un ottimo 3° posto, che ripaga lo staff tecnico e il team del duro lavoro e conferma i colori CRG sempre ai vertici degli eventi più prestigiosi del Karting Internazionale.

CRG-2013.jpg

Il commento dei protagonisti:

Pedro Hiltbrand: “Le Mans è un’esperienza incredibile per un pilota: richiede velocità perché il ritmo è sempre elevato, ma anche capacità di gestire la meccanica e le gomme, usando set up che sono un compromesso per tutti i 4 piloti. Inoltre si crea una simbiosi eccezionale con i compagni di squadra e lo staff tecnico, perché si lavora tutti per lo stesso obiettivo. E ancora una volta il gruppo di CRG si è rivelato eccezionale. Ci è mancata un po’ di fortuna, ma penso che la velocità e la gestione gara che abbiamo avuto siano state eccezionali.”

Glenn Keyaert (team Manager): “La 24H di Le Mans si corre con il Regolamento Internazionale OK e per il materiale tecnico è quindi un banco di prova eccezionale. Ogni anno possiamo ricavare molti dati interessanti e dal punto di vista tecnico siamo molto contenti di come siamo stati veloci gestendo molto bene le gomme, i freni e tutti gli aspetti tecnici più sensibili. I nostri piloti sono stati eccezionali così come tutto lo staff tecnico, incluso il personale della TM Racing che ci ha fornito il supporto ufficiale della Factory per quanto riguarda i motori. Volevamo vincere e avevamo tutto per farlo, ma due inconvenienti ci hanno fatto perdere il contatto dai nostri avversari diretti che sono stati più fortunati quando si sono fermati in pista perché erano sempre in zona Pit Lane. Ci riproveremo il prossimo anno.”

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
3 Ottobre 2018

Nelle foto: 1) CRG Racing Team festeggia la pole position conquistata alla 24h di Le Mans FIA Karting Endurance Championship; 2) CRG Racing Team; 3) Pedro Hiltbrand (2); 4) Podio 24h Le Mans FIA Karting Endurance Championship. Ph. KSP – FIA Karting.

 
TUTTE LE NOTIZIE :