]> CRG : Ultime Notizie #5

CRG-2013.jpg

DOMINIO CRG NEL DKM DI AMPFING IN KZ2 E KZ2 CUP
In KZ2 anche ad Ampfing continua la supremazia di Jorrit Pex e di Fabian Federer nel DKM con le vittorie conquistate nella terza prova della serie tedesca. In KZ2 Cup Emilien Denner su Kalì-Kart si conferma leader con una bella doppietta.

In Germania sul Circuito di Ampfing si è disputata la terza prova del Campionato Tedesco DKM e il verdetto è stato schiacciante con una netta supremazia CRG in KZ2 con una doppia vittoria di Fabian Federer e Jorrit Pex. Eccellente anche il risultato per Emilien Denner su Kalì-Kart in KZ2 Cup.

KZ2. In KZ2 a ottenere il successo nella prima delle due finali di Ampfing in KZ2 è stato Fabian Federer su CRG-Tm, portacolori del team SRP Racing, autore anche della pole position in prova e di due vittorie nelle manches. Nella prima finale Federer ha vinto davanti a Jorrit Pex in gara con CRG Holland, mentre suo fratello e compagno di team Stan Pex ha concluso quarto. Fra i migliori con CRG Holland anche Benjamin Tornqvist-Persson, sesto all’arrivo. In Gara2 il dominio CRG si è confermato monopolizzando le prime tre posizioni, e questa volta a imporsi è stato Jorrit Pex davanti a Federer e al fratello Stan. Nella top-ten anche Tornqvist con la nona posizione. Con questo risultato il sei volte vincitore del DKM Jorrit Pex si conferma leader del Campionato con 148 punti, ma Federer si è portato ad un solo punto di distacco. Stan Pex completa il dominio CRG in KZ2 con il terzo posto a quota 110 punti.

CRG-2013.jpg

KZ2 CUP. La supremazia CRG è proseguita anche in KZ2 Cup, con Emilien Denner che ha portato a un successo netto il telaio Kalì-Kart. Dopo il terzo tempo in prova e la migliore posizione dopo le manches, Denner si è scatenato nelle due finali, vincendole tutte e due. In Gara1 il risultato CRG è stato completato dal secondo posto di Patrick Kreutz su CRG-Tm del team RS-Motorsport, e dal terzo posto di Luka Kamali su CRG-Tm di TB Racing Team. Bene anche Thomas Neumann, quinto su CRG-Modena. Nella top-ten con CRG anche Marvin Langenbacher di RS-Motorsport con il settimo posto seguito da Mark Potman con CRG Holland. In Gara2 Denner ha bissato il successo del weekend di Ampfing con un’altra bella vittoria, questa volta davanti a Kamali e Kreutz per un altro podio tutto CRG. Langenbacher ha concluso sesto, Potman nono. In Campionato Denner ha così aumentato il proprio vantaggio in testa alla classifica portandosi a 178 punti, seguito con 119 punti da Mahler (DR-Kartshop Ampfing). Kamali è quarto con 79 punti, Neumann quinto con 71.

CRG-2013.jpg

In OK e OK-Junior i piloti CRG hanno sfruttato l’appuntamento di Ampfing in vista dell’appuntamento del Campionato Europeo CIK-FIA del prossimo 17 giugno. In OK una bella prova è riuscito a concretizzarla Andrea Rosso in Gara2 con un ottimo quinto posto al termine di un gran recupero dalla prima finale dove era restato coinvolto in un incidente. Per i colori CRG, sempre in Gara2, quarto si è piazzato Niels Troger di RTG Kartsport, settimo Kas Haverkort su Zanardi. Nella prima finale Troger era terminato settimo, Haverkort 12mo. In Campionato è al comando Thompson con 154 punti, Haverkort è terzo con 103 punti, Rosso ottavo con 58.

CRG-2013.jpg

Nela OK-Junior i giovani alfieri CRG hanno fatto un po’ più di fatica. Nella prima finale ha concluso 19mo Alfio Andrea Spina, 22mo Tyler Maxson, 24mo Enzo Trulli, con Enzo Scionti costretto al ritiro. In Gara2 Spina ha replicato il 19mo posto, Trulli si è piazzato 21mo, Scionti 23mo, Maxson 24mo. Non ha potuto prendere parte alle finali Xizhang Huang per un infortunio nel warm-up di domenica mattina.

CRG-2013.jpg

Prossimi appuntamenti del DKM: il 29 luglio a Kerpen (D) e il 26 agosto a Genk (B). Tutti i risultati nel sito www.kart-dm.de/en/home/.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
4 Giugno 2018

Nelle foto: 1) Partenza KZ2 con Federer e Jorrit Pex; 2) Podio KZ2 con Jorrit Pex, Fabian Federer e Stan Pex; 3) Podio KZ2 Cup vincitore Emilien Denner; 4) Andrea Rosso, OK; 5) Alfio Andrea Spina, OK-Junior.
Ph. Sportinphoto

 

CRG-2013.jpg

ANCORA UN PODIO PER HILTBRAND, NUOVO LEADER DELL'EUROPEO!
Nella seconda prova del Campionato Europeo OK e OK-Junior in Inghilterra a PFI, con i colori CRG nella OK sale ancora sul podio Hiltbrand con un terzo ottimo posto in chiave Campionato. Nella OK-Junior il migliore è Bortoleto.

Il secondo appuntamento del Campionato Europeo delle categorie OK e OK-Junior si è svolto in Inghilterra sullo spettacolare Circuito PFI, pista non facile da interpretare, ma già ampiamente “collaudata” in questi ultimi anni e soprattutto nel 2017 quando ospitò la prova del Campionato del Mondo. A eccellere nella OK e in chiave Campionato è stato ancora Pedro Hiltbrand, terzo al termine di un rocambolesco finale e con questo risultato passato in testa alla classifica generale.

HILTBRAND SUL PODIO DELLA OK. Sono stati tre i piloti CRG ad entrare nella Finale della OK del Campionato Europeo a PFI: Pedro Hiltbrand, Callum Bradshaw e Andrea Rosso. Ed è stata una bella gara, avvincente e spettacolare, con un Pedro Hiltbrand “super” che alla fine è andato a concludere ancora sul podio dopo il secondo posto ottenuto nella precedente prova di Sarno. In Inghilterra Hiltbrand si è piazzato terzo dopo la squalifica comminata a Travisanutto, primo sul traguardo, e la penalizzazione a Hodgson, terzo sul traguardo. In realtà Hiltbrand in un momento della Finale è andato ad occuparlo il terzo posto, poi però ha dovuto cedere qualche metro ai suoi avversari. Comunque ora con questo terzo posto, insieme al secondo posto conquistato a Sarno, Hiltbrand guarda con grande fiducia al Campionato Europeo che già vinse nel 2016. Callum Bradshaw è rientrato nella top-ten con il 10° posto, Andrea Rosso si è piazzato 14°. Nelle manches, Hiltbrand si era classificato 6°, Bradshaw 14°, Rosso 21°. In Finale la vittoria è stata assegnata a Hannes Janker.

CRG-2013.jpg

Il commento di Pedro Hiltbrand: “E' stato un weekend duro come sempre, abbiamo avuto qualche difficoltà in qualifica, ma poi dopo le manche ero più vicino alla testa. Mi aspettavo di più nella Finale, è andato tutto bene per i primi sei-sette giri, ma poi ho iniziato a perdere un pochino. Voglio ringraziare tutto il mio Team CRG, TM e il mio meccanico per l'ottimo lavoro. Andremo ad Ampfing per provare a vincere, ovviamente dobbiamo pensare al campionato ma ci sono comunque ancora due gare ."

Nella OK sono rimasti invece esclusi dal poter partecipare alla Finale Franco Colapinto, sfortunato nella sua ultima manche di domenica mattina dove è stato costretto al ritiro classificandosi solamente 51°, così come Ayrton Fontecha (46°) che non ce l’ha fatta a recuperare come avrebbe meritato.

Campionato: 1. Hiltbrand 51; 2. Janker 42; 3. Stanek 35; 4. Vidales 32; 5. Valtanen 29.

CRG-2013.jpg

BORTOLETO BENE NELLA OK-JUNIOR. Un vero peccato per Gabriel Bortoleto, che ha rappresentato CRG nella finale della OK-Junior in questa seconda prova del Campionato Europeo a PFI, dove alla fine è andato a cogliere un settimo posto un po’ “stretto” rispetto a tutto ciò che aveva costruito in tutto il suo weekend. Bortoleto era riuscito a conquistare con merito la prima fila sulla griglia di partenza della Finale dopo un promettente ottavo tempo in prova e dopo le manches concluse con due vittorie e tre secondi posti. Risultati che promettevano molto bene per la Finale, dove invece Bortoleto ha perso un po’ di terreno fino a doversi accontentare dell’ottava posizione. In Finale ha vinto l’olandese Dilano Van T' Hoff, dopo una penalizzazione al francese Victor Bernier che aveva tagliato per primo il traguardo.

Fra i piloti CRG, nella OK-Junior non sono riusciti a qualificarsi per la Finale il malesiano Adam Putera (36° dopo le manches), nonostante buoni piazzamenti, così come Enzo Trulli (37°), penalizzato soprattutto dal 60mo tempo in prova, e poi Alfio Andrea Spina (43°), gli americani Tyler Maxson (56°) e Elio Giovane Gonzales (66°), Leonardo Bertini Colla (59°), il cinese Xizheng Huang (61°).

Campionato: 1. Minì 45; 2. Aron 36; 3. Van T’Hoff 35; 4. Askey 32; 5. Bernier 28; 6. Beganovic e Bortoleto 26.

Prossimo appuntamento del Campionato Europeo CIK-FIA delle categorie OK e OK-Junior il 17 giugno in Germania sul Circuito di Ampfing, e conclusione il 5 agosto in Francia sul Circuito di Essay.

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
20 Maggio 2018

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand sul podio di PFI, OK; 2) Pedro Hiltbrand a PFI, OK; 3) Gabriel Bortoleto, OK-Junior.
Ph. Sportinphoto

 

CRG-2013.jpg

CRG IN GRANDE EVIDENZA NEL CAMPIONATO SPAGNOLO
La seconda prova del Campionato Spagnolo a Zuera esalta i piloti CRG con le vittorie di Fontecha nella Senior, di Santos in KZ2 e di De Gaye nella Silver.

E’ stato un bel weekend per i colori CRG a Zuera, con una serie di ottimi risultati in occasione della seconda prova della stagione del Campionato Spagnolo. In grande evidenza soprattutto Fontecha nella Senior, Santos, Cebriane e Meyer in KZ2, De Gaye nella Silver.

Nella Senior la prestazione vincente è arrivata da Ayrton Fontecha Martinez, vincitore di Gara-2 dopo il terzo posto di Gara-1. Buona anche la prova di Javier Sagrera, quinto in tutte e due le finali dopo aver guadagnato la seconda posizione in prova e nelle manches.

CRG-2013.jpg

In KZ2, dopo il secondo posto di Gerard Cebrian in Gara-1 seguito sul podio da Kilian Meyer, in Gara-2 è arrivata una bella doppietta CRG con la vittoria di Lisard Santos e il secondo posto di Kilian Meyer, con ben quattro i piloti CRG nelle prime sei posizioni grazie anche al quarto posto di Cebrian (in testa nei primi giri) e al sesto posto di Enrico Prosperi, quest’ultimo in gran recupero dopo il ritiro accusato nella prima finale. Peccato per Yohan Sousa, quinto sul traguardo ma penalizzato di 10 secondi, è stato classificato nono. Nella categoria Silver, il successo in Gara-2 lo ha ottenuto Brice De Gaye dopo il secondo posto di Gara-1.

CRG-2013.jpg

Nella Junior il migliore fra i piloti CRG è stato Lucas Pons, nono in Gara-2. Nella Cadetti Alejandro Melendez si è piazzato settimo in Gara-1 e ottavo in Gara-2.

Tutti i risultati nel sito www.kartingrfeda.com/

CRG-2013.jpg

I prossimi appuntamenti del Campionato Spagnolo: 1. luglio Campillos (Malaga), 2 settembre Recas (Toledo), 7 ottobre Fernando Alonso (Oviedo).

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
16 Maggio 2018

CRG-2013.jpg

Nelle foto: 1) Santos, KZ2; 2) Meyer, KZ2; 3) Prosperi, KZ2; 4) Fontecha, Senior; 5) Podio Senior con Fontecha vincitore.
Ph. Jose F Omedas

 

CRG-2013.jpg

NEL DKM DI WACKERSDORF BELLE PRESTAZIONI DEI PILOTI CRG
In KZ2 vincono Stan Pex e Tornqvist, in testa alla classifica si conferma Jorrit Pex. In KZ2 Cup una vittoria per Denner che mantiene il comando in Campionato. Nella OK bene Haverkort e Rosso, in OK-Junior debutto positivo per Scionti.

A Wackersdorf si è disputata la seconda prova del Campionato DKM e CRG si è confermata ancora fra i maggiori protagonisti della serie tedesca dopo la prima prova di metà aprile a Lonato.

KZ2. In KZ2 a mettersi subito in mostra fin dalle prove di qualificazione sono stati Jorrit Pex (CRG Holland), Fabian Federer (SRP Racing Team) e Alessandro Giardelli con i tre migliori tempi nel Gruppo 1 e Benjamin Tornqvist-Persson e Stan Pex, ambedue con CRG Holland, con le due migliori prestazioni del Gruppo 2. Un dominio per i colori CRG che è proseguito poi nelle manches e soprattutto nelle Finali. In Gara-1 la vittoria è andata a un eccellente Stan Pex, con Federer al terzo posto e Jorrit Pex al quarto, mentre Tornqvist si è piazzato 13mo e Giardelli 16mo. In Gara-2 le condizioni variabili del tempo hanno favorito le scelte tecniche di Tornqvist, che con gomme di tipo slick ha potuto conquistare la vittoria davanti all’altro protagonista CRG Toni Tschentscher di SRP Racing. In questa seconda gara sul podio a cinque del DKM sono saliti ancora Stan Pex (che ha utilizzato gomme rain) con il quarto posto e Federer con il quinto. Jorrit Pex si è classificato settimo confermandosi in testa alla classifica dopo gli altri due piazzamenti ottenuti a Lonato. Giardelli ha concluso 18mo.
In Campionato dominano i colori CRG: al comando c’è Jorrit Pex con 88 punti, seguito da Fabian Federer con 82 e Stan Pex con 74.

CRG-2013.jpg

KZ2 CUP. Dopo l’en-plein in KZ2 Cup di Emilien Denner a Lonato con il telaio Kalì-Kart, il giovane pilota francese si è rivelato grande protagonista anche nella seconda prova di Wackersdorf, con la vittoria in Gara-1 dopo aver conquistato la pole position in prova. In Gara-2 Denner è stato costretto al ritiro a causa di una serie di contatti, ma la sua prestazione complessiva a Wackersdorf gli consente di mantenere la testa della classifica con 110 punti, davanti al rivale Alessio Curto, vincitore di Gara-2 a Wackersdorf, ora al secondo posto con 89 punti.

CRG-2013.jpg

OK. Come nella precedente prova di Lonato, nella categoria OK a Wackersdorf una bella prova sono riusciti a realizzarla Kas Haverkort e Andrea Rosso. A rivelarsi subito fra i migliori è stato Haverkort, in gara con il team Zanardi, concretizzando un bel risultato in Gara-1 con il terzo posto e in Gara-2 con la seconda posizione. Rosso ha dovuto invece impegnarsi in un gran recupero dalle prove di qualificazioni e dalle manches, fino a guadagnare la settima posizione in Gara-1 e poi un bel terzo posto in Gara-2 alle spalle di Haverkort. Le due finali sono andate rispettivamente a Thompson e a Tauscher. In Campionato al comando è Thompson con 103 punti, Haverkort è terzo con 79 punti, Rosso è settimo con 42 punti.

CRG-2013.jpg

OK-JUNIOR. Nell OK-Junior ottime prestazioni le ha fatte segnare subito Enzo Scionti, al debutto con il telaio della casa italiana e il migliore fra i piloti CRG con il sesto tempo assoluto nelle prove di qualificazione, concludendo poi le manches in 21ma posizione. Fra gli altri piloti CRG, nelle manches Leonardo Bertini Colla si è piazzato 16mo, mentre Alfio Andrea Spina non è riuscito a qualificarsi per la doppia finale dopo un incoraggiante 24mo tempo assoluto in prova. Nelle due finali, Bertini Colla è terminato nono e poi 17mo, mentre Scionti dopo essere stato subito costretto al ritiro in Gara-1, si è rifatto in Gara-2 raggiungendo la 12ma posizione. Le due finali sono state vinte da Sebastian Ogaard e da Edoardo Ludovico Villa. In Campionato al comando è Kai Askey. Bertini Colla è nono, Alfio Andrea Spina decimo.

Prossimi appuntamenti del DKM il 3 giugno a Ampfing (D), il 29 luglio a Kerpen (D), il 26 agosto a Genk (B). Tutti i risultati nel sito www.kart-dm.de/en/home/.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
16 Maggio 2018

Nelle foto: 1) Stan Pex, KZ2; 2) KZ2 podio Gara-2, Tornqvist vincitore; 3) KZ2 Cup Emilien Denner; 4) OK podio Gara-2 con Haverkort (2°) e Rosso (3°).
Ph. Sportinphoto

 

CRG-2013.jpg

CRG CON JORRIT PEX SUL PODIO DI SALBRIS IN KZ
Entusiasmante finale a Salbris per la prima prova del Campionato Europeo di KZ, con Jorrit Pex secondo e Paolo De Conto quarto. Pedro Hiltbrand costretto al ritiro quando era in testa. In KZ2 Benjamin Tornqvist nella top-ten.

CRG gran protagonista in Francia per la prima prova del Campionato Europeo CIK-FIA KZ e KZ2 a Salbris, dove in KZ il podio di Jorrit Pex secondo in finale dopo aver dominato per tutto il weekend e il quarto posto di Paolo De Conto, hanno solamente in parte premiato i colori della casa italiana che avrebbe potuto ottenere un risultato ben più eclatante.

KZ. Proprio la finale della KZ ha riservato una serie continua di sorprese, dove i maggiori protagonisti sono stati proprio i piloti CRG. La testa della corsa all’inizio era stata presa da un fantastico Jorrit Pex reduce dal dominio assoluto in prova e in tutte e tre le manches di qualificazione, inseguito dal compagno di marca Fabian Federer in gara con il team SRP, e da un eccellente Pedro Hiltbrand, protagonista anche del Campionato Europeo della OK e a Salbris scattato ottimamente terzo dalla griglia di partenza. Un po’ in difficoltà questa volta invece Paolo De Conto, partito in Finale dalla sesta posizione per una serie di contrattempi nelle manches, e Stan Pex settimo dallo start della finale ma in gran recupero. A sorpresa è stato proprio Pedro Hiltbrand a prendere ben presto le redini della gara, che in quel momento vedeva ben cinque piloti CRG nelle prime sei posizioni.

CRG-2013.jpg

La situazione però a due terzi di gara è cambiata, quando prima De Conto che si era portato in terza posizione ha dovuto cedere a Stan Pex, e poi soprattutto Hiltbrand quando a soli cinque giri dal termine è stato costretto allo stop e abbandonare la prima posizione per lasciare via libera a Iglesias, che nel frattempo era risalito bene dal quinto posto. Costretto al ritiro anche Federer per incidente, così come Stan Pex, l’ordine d’arrivo per i colori CRG alla fina ha visto pertanto salire sul podio solamente Jorrit Pex, secondo alle spalle di Iglesias, e Ardigò terzo, mentre Paolo De Conto si è dovuto accontentare della quarta posizione. Tutto rimandato quindi a Lonato per la seconda e ultima prova del 15 luglio, dove è ancora tutto aperto a qualsiasi risultato.

CRG-2013.jpg

KZ2. In KZ2 il migliore fra i piloti CRG si è rivelato lo svedese Benjamin Tornqvist di CRG Holland, lo scorso anno secondo nell’International Super Cup e fra i migliori anche in questa prima prova del Campionato Europeo con il 10mo posto finale, mentre il francese Arthur Carbonnel ha chiuso 15mo. Fra i piloti della squadra ufficiale, lo svizzero Jean Luyet si è piazzato 18mo e lo spagnolo Kilian Meyer 24mo, mentre Emilien Denner su Kalì-Kart è incappato in una sanzione dopo aver vinto l’ultima manche di domenica mattina. Hanno mancato invece il passaggio in Finale Alessandro Giardelli nonostante un buon risultato nella sua ultima manche, così come Gerard Cebrian Ariza, Filippo Berto, Enrico Prosperi, Marco Valenti, Arto Ojaranta e Marc Lopez.

CRG-2013.jpg

Prossimo appuntamento del Campionato Europeo KZ e KZ2 in Italia a Lonato il 15 luglio.

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
6 Maggio 2018

Nelle foto: 1) Jorrit Pex, Fabian Federer, Pedro Hiltbrand; 2) Jorrit Pex, podio; 3) Pedro Hiltbrand e Paolo De Conto; 4) Emilien Denner. Ph. Cunaphoto.

 

CRG-2013.jpg

CRG A SALBRIS PER IL CAMPIONATO EUROPEO CIK-FIA KZ & KZ2
La prima delle due prove del Campionato Europeo KZ e KZ2 si disputa in Francia a Salbris. CRG è in pista con una squadra di primo piano, e Paolo De Conto è il Campione in carica. Impressionante il Palmares CRG nelle categorie con il cambio.

Dopo l’apertura del Campionato Europeo CIK-FIA OK e OK-Junior, ora è la volta del primo appuntamento del Campionato CIK-FIA KZ e KZ2, in Francia sul Circuito di Salbris, dove CRG è già ai nastri di partenza con una squadra di primo piano.

Il Campionato Europeo quest’anno propone quindi il rientro di Salbris nel giro delle gare CIK-FIA, così come quello del South Garda Karting di Lonato per la seconda e ultima tappa della serie continentale, due sole prove contro le quattro gare di KZ e le tre di KZ2 dello scorso anno. Obbligatorio pertanto cogliere da subito un bel risultato!

KZ. In KZ CRG si presenta con il Campione Europeo in carica, Paolo De Conto, detentore con CRG del titolo 2017 dopo averlo già vinto anche nel 2010 e 2011, insieme a Pedro Hiltbrand, al suo debutto in KZ, ma già titolato nella categoria con il cambio per aver vinto sempre con CRG nel 2016 l’International Super Cup KZ2. Sempre in KZ, fra gli alfieri CRG, anche Jorrit Pex, Campione Europeo nel 2012, suo fratello Stan Pex, e Fabian Federer con SRP Racing Team, Campione Europeo KZ2 nel 2011 e nel 2016.
Fra i piloti privati con i colori CRG, al via anche il finlandese Jan Kuovi.

CRG-2013.jpg

KZ2. Per CRG squadra importante anche in KZ2, con lo svizzero Jean Luyet e il francese Emilien Denner (Kalì-Kart), gli italiani Alessandro Giardelli, Filippo Berto e Marco Valenti, gli spagnoli Enrico Prosperi, Kilian Meyer, Gerard Cebrian Ariza e Marc Oriol Lopez, il finlandese Arto Ojaranta.
Con CRG Holland sono al via Max Tubben, Benjamin Tornqvist e Andreas Jahansson, con SRP Racing Team Fabrizio Rosati e Mathias Ramirez, con TB Racing Team Dominik Schmidt, il finlandese Jaakko Ruotsalainen, Arthur Carbonnel, Johan Renaux.

CRG-2013.jpg

PALMARES CRG. Da sempre CRG è fra i team più titolati nelle due categorie con il cambio, KZ e KZ2. Negli ultimi 7 anni il palmares CRG è il più importante in assoluto, impressionante la sequenza dei titoli CIK-FIA in KZ e KZ2:
2011 Campione Europeo KZ2 con Fabian Federer;
2011 Coppa del Mondo KZ1 con Jonathan Thonon;
2012 Campione Europeo KZ con Jorrit Pex;
2012 Coppa del Mondo KZ2 con Jordon Lennox-Lamb;
2013 Campione Europeo KZ con Max Verstappen;
2013 Campione del Mondo KZ con Max Verstappen;
2014 Campione Europeo KZ2 con Andrea Dalè;
2014 Campione Europeo KZ con Rick Dreezen (Tinini Group);
2015 Campione del Mondo con Jorrit Pex;
2016 International Super Cup KZ2 con Pedro Hiltbrand;
2016 Campione Europeo KZ2 con Fabian Federer;
2016 Campione del Mondo KZ con Paolo de Conto;
2017 Campione Europeo KZ con Paolo De Conto.
2017 Campione del Mondo KZ con Paolo De Conto.

LA SQUADRA UFFICIALE CRG NEL CAMPIONATO EUROPEO CIK-FIA

KZ
1 PAOLO DE CONTO (ITA) CRG / TM Racing / LeCont
5 STAN PEX (NLD) CRG / TM Racing / LeCont
8 JORRIT PEX (NLD) CRG / TM Racing / LeCont
15 PEDRO HILTBRAND (ESP) CRG / TM Racing / LeCont

KZ2
318 JEAN LUYET (CHE) CRG / TM Racing / LeCont
321 ENRICO PROSPERI (ESP) CRG / TM Racing / LeCont
327 GERARD CEBRIAN ARIZA (ESP) CRG / TM Racing / LeCont
338 ALESSANDRO GIARDELLI (ITA) CRG / TM Racing / LeCont
341 ARTO OJARANTA (FIN) CRG / TM Racing / LeCont
342 FILIPPO BERTO (ITA) CRG / TM Racing / LeCont
349 EMILIEN DENNER (FRA) Kalì-Kart / TM Racing / LeCont
357 KILIAN MEYER PRAT (ESP) CRG / TM Racing / LeCont
359 MARC LOPEZ ORIOL (ESP) CRG / TM Racing / LeCont
360 MARCO VALENTI (ITA) CRG / TM Racing / LeCont

IL PROGRAMMA DI SALBRIS
CIK-FIA European KZ & KZ2 Championships, 4-6.05.2018
Venerdì 4 Maggio 2018: Prove Libere dalla ore 9:00; Prove di Qualificazione dalle ore 16:40.
Sabato 5 Maggio 2018: Manches di Qualificazione dalle ore 10:30.
Domenica 6 Maggio 2018: Manche eliminatorie dalle ore 9:50.
Finali: ore 13.20 KZ2; ore 14:25 Academy; ore 15:25 KZ.
Tutti i risultati, Live Timing e Live TV nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
3 Maggio 2018

Nelle foto: 1) Poster Salbris; 2) 3) CRG a Salbris. Ph. Cunaphoto.

 

CRG-2013.jpg

CRG, BELLA PROVA DI HILTBRAND NEL CAMPIONATO EUROPEO A SARNO
La prima prova del Campionato Europeo a Sarno saluta il primo podio della stagione CIK-FIA per Pedro Hiltbrand nella categoria OK.

Alla fine, con la prima prova del Campionato Europeo OK e OK-Junior nel Kart Grand Prix di Sarno, in casa CRG è arrivato un gran bel risultato con Pedro Hiltbrand, secondo al termine di un weekend molto positivo e vissuto sempre fra i maggiori protagonisti.

HILTBRAND SUL PODIO DELLA OK. Lo spagnolo della CRG, già detentore dei due titoli del Campionato Europeo e del Campionato del Mondo 2016, in questa apertura della stagione internazionale CIK-FIA si è rivelato fra i più veloci in assoluto, e grazie anche alla competitività del nuovo telaio CRG Heron motorizzato TM Racing, Pedro Hiltbrand a Sarno ha potuto confermarsi ancora una volta al vertice della categoria OK.

CRG-2013.jpg

“Forse potevo anche vincere – ha dichiarato Pedro Hiltbrand subito dopo l’arrivo - ma dopo aver condotto la gara in partenza, nei primi due giri c’è stato un po’ di bagarre e Stanek è riuscito a prendermi un buon vantaggio. A un certo punto della finale sembrava che potessi avvicinarmi al leader, ma se io acquisivo vantaggio in una parte della pista, lui guadagnava in un altro settore. Ho guadagnato terreno, ma non è stato sufficiente per tentare un attacco. Questa era la prima prova del Campionato Europeo, e per noi era importante iniziare bene e prendere più punti possibili. Ovviamente lottiamo per la vittoria in ogni gara, però è importante fare anche il risultato. Sono soddisfatto per questo secondo posto. Voglio ringraziare CRG e TM che mi hanno messo a disposizione un ottimo materiale.”

Fra i migliori piloti CRG nella OK, una bellissima gara l’ha portata a termine anche l’inglese Callum Bradshaw, ottavo sul traguardo, così come Andrea Rosso, 13mo, dopo una sessione di manche difficili per un incidente e un gran recupero di ben 10 posizioni dalla griglia di partenza. Lo spagnolo Ayrton Fontecha si è piazzato 18mo. Non sono riusciti a superare le manche, soprattutto per incidenti, il brasiliano Olin Vieira Galli, nonostante la vittoria nell’ultima manche, e l’argentino Franco Colapinto.

CRG-2013.jpg

BORTOLETO RALLENTATO NELLA OK-JUNIOR. Nella OK-Junior alcuni inconvenienti tecnici hanno limitato la possibilità di ben figurare al brasiliano Gabriel Bortoleto, fra i migliori in prova e nelle manche. In Finale Bortoleto si è dovuto accontentare della 14ma posizione perdendo la possibilità di lottare nel gruppo di testa. L’americano Tyler Maxson ha concluso la sua prima partecipazione al Campionato Europeo con il 21mo posto. Costretto al ritiro per incidente Adam Putera dopo essersi rivelato fra i più veloci, così come Alfio Andrea Spina. Fra i piloti privati, Saood Variawa ha concluso al 25mo posto per una penalizzazione. Non sono riusciti a qualificarsi per la finale Leonardo Bertini Colla per due incidenti, il cinese Xizheng Huang per non essere riuscito a partire nell’ultima manche per un problema alla candela, quindi Enzo Trulli, Paolo Gallo, l’altro americano Elio Giovane Gonzalez.

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
22 Aprile 2018

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand, OK, P2 podio; 2) Pedro Hiltbrand, OK; 3) Gabriel Bortoleto, OK-Junior.
Ph. CRG Press

 

CRG-2013.jpg

CRG PROTAGONISTA NELLE MANCHES DEL CAMPIONATO EUROPEO A SARNO
Nella prova d’apertura a Sarno, nella fase di qualificazione Hiltbrand e Bradshaw fra i migliori della categoria OK, Bortoleto e Putera in evidenza nella OK-Junior. Domenica 22 aprile la Finale in diretta TV su www.cikfia.com.

La prima fase di qualificazione dell’apertura del Campionato Europeo OK e OK-Junior a Sarno ha prodotto risultati interessanti e positivi per la squadra ufficiale CRG, con tutti i suoi piloti pronti a sferrare l’attacco nelle finali di domenica 22 aprile.

HILTBRAND E BRADSHAW IN GRAN FORMA. Nelle prove ufficiali di venerdì e nelle manches di sabato, nella OK buone prestazioni sono arrivate soprattutto da Pedro Hiltbrand (due vittorie) e Callum Bradshaw, ma non sono mancati incoraggianti prestazioni anche da parte degli altri protagonisti del Racing Team CRG, come Ayrton Fontecha, Andrea Rosso, Olin Vieira Galli e Franco Colapinto, nonostante non siano mancati alcuni contrattempi in azioni di gara non proprio fortunate.

CRG-2013.jpg

NELLA JUNIOR BENE BORTOLETO E PUTERA. Un po’ più complicato il risultato per CRG nella OK-Junior, con alcuni piloti però in evidente crescita agonistica. Gabriel Bortoleto si è confermato fra i più veloci, così come la sorpresa del weekend, il malesiano Adam Putera, oltre al cinese Xizheng Huang. Prosegue con ottimi progressi anche il trend dei più giovani, come Alfio Andrea Spina e l’americano Tyler Maxson, mentre si è presentato un po’ più complicato il weekend per Leonardo Bertini Colla, Paolo Gallo, Enzo Trulli e l’altro americano Elio Giovane Gonzales.

CRG-2013.jpg

La fase di qualificazione termina la mattina di domenica 22 aprile con le ultime manches, poi dalle ore 13:55 la Finale OK-Junior e dalle ore 14:35 la Finale della OK.

IL PROGRAMMA
CIK-FIA European OK & OKJ Championships, 20-22.04.2018
Domenica 22 Aprile 2018: Manche eliminatorie dalle ore 10:30. Presentazione piloti finalisti ore 13:35. Finali: ore 13.55 OK-Junior; ore 14:35 OK.
Tutti i risultati, Live Timing e Live TV nel sito www.cikfia.com

CRG-2013.jpg

1) Pedro Hiltbrand, OK; 2) Callum Bradshaw, OK; 3) Gabriel Bortoleto, OKJ; 4) Adam Putera, OKJ.
Ph. CRG Press

 

CRG-2013.jpg

CRG PER L’APERTURA DEL CAMPIONATO EUROPEO CIK-FIA A SARNO
In Italia dal 20 al 22 aprile 2018 sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno il via ai Campionati Europei CIK-FIA per le categorie OK e OK-Junior. Molta l’attesa per la nuova stagione agonistica. CRG presente in forze in tutte e due le categorie.

Sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno è al via la stagione internazionale CIK-FIA, con l’atteso primo appuntamento del Campionato Europeo OK e OK-Junior, le due categorie in presa diretta che da sempre hanno avuto il privilegio di “promuovere” i grandi campioni del karting.

Gli eventi CIK-FIA rappresentano a tutti gli effetti la massima espressione del karting internazionale, e con il primo appuntamento di Sarno c’è molta aspettativa anche per verificare l’operato del nuovo promoter RGMMC Group di James Geidel, da cui ci si attende di concreto una forte azione con la CIK-FIA per rendere le classi internazionali sempre più popolari, favorendone la diffusione anche nei mercati nazionali.

Dal punto di vista tecnico, dopo gli eccellenti risultati ottenuti in tutte le categorie negli eventi di inizio stagione, in casa CRG c’è grande ottimismo, soprattutto perché nelle classi OK e OK-Junior in gara a Sarno, il nuovo telaio CRG Heron si è dimostrato veloce e facile da guidare, coniugando un eccellente grip con la scorrevolezza, fattori molto importanti nelle classi monomarcia “direct drive”.

CRG è presente in forze nei Campionati CIK-FIA 2018, e in questo primo appuntamento in Italia con ottime chance in tutte e due le categorie con i suoi migliori piloti, capitanati in OK da un campione come lo spagnolo Pedro Hiltbrand, vincitore nel 2016 del Campionato del Mondo e del Campionato Europeo, insieme ad altri ottimi interpreti della categoria maggiore, così come nella OK-Junior CRG è ai nastri di partenza con giovani emergenti particolarmente competitivi, come il brasiliano Gabriel Bortoleto in grande ascesa in questa prima parte dell’anno.

CRG-2013.jpg

OK. Ma sono molti i piloti CRG che possono ambire da subito a mettersi in evidenza: nella categoria OK oltre a Pedro Hiltbrand importanti aspettative sono riposte anche negli altri veloci spagnoli Kilian Meyer e Ayrton Fontecha, così come nell’inglese Callum Bradshaw campione nella CIK-FIA Academy nel 2016, nell’italiano Andrea Rosso, nell’argentino Franco Colapinto, nel brasiliano Olin Vieira Galli.

OK-JUNIOR. Nella OK-Junior, oltre al già annunciato Gabriel Bortoleto, ormai maturo per raggiungere un risultato di prestigio internazionale, la pattuglia dei piloti CRG comprende alcuni dei più promettenti giovani, come Enzo Trulli, figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli, già vincitore nei due recenti eventi del Trofeo Andrea Margutti e della prima prova del Campionato Tedesco DKM, Alfio Andrea Spina proveniente dai successi nella 60 Mini e già maturo per inserirsi fra i pretendenti alla vittoria, l’altro italiano Leonardo Bertini Colla, il cinese Xizheng Huang insieme agli americani Tyler Maxson e Elio Giovane Gonzales alle loro prime esperienze internazionali in Europa, il malesiano Adam Putera, l’altro italiano Paolo Gallo in gara con il telaio Kalì-Kart.

CRG-2013.jpg

PALMARES CRG. Negli ultimi anni il palmares CRG nel Campionato Europeo CIK-FIA della categoria OK è stato impreziosito dai successi di Max Verstappen nel 2013 e di Pedro Hiltbrand nel 2016. Nell’ultima edizione del 2017 le vittorie sono state ottenute nella OK da Sami Taoufik (già passato all’automobilismo) e nella OK-Junior da Jonny Edgar, che quest’anno si ripresenta fra i contendenti nella OK.

LA SQUADRA UFFICIALE CRG NEL CAMPIONATO EUROPEO CIK-FIA

OK
105 PEDRO HILTBRAND (ESP) CRG / TM Racing / Bridgestone
108 CALLUM BRADSHAW (GBR) CRG / TM Racing / Bridgestone
111 KILIAN MEYER PRAT (ESP) CRG / TM Racing / Bridgestone
128 ANDREA ROSSO (ITA) CRG / TM Racing / Bridgestone
140 AYRTON FONTECHA (ESP) CRG / TM Racing / Bridgestone
170 FRANCO COLAPINTO (ARG) CRG / TM Racing / Bridgestone
182 OLIN VIEIRA GALLI (BRA) CRG / TM Racing / Bridgestone

OK-JUNIOR
202 GABRIEL BORTOLETO (BRA) CRG / TM Racing / Vega
222 XIZHENG HUANG (CHN) CRG / TM Racing / Vega
229 ALFIO ANDREA SPINA (ITA) CRG / TM Racing / Vega
231 ENZO TRULLI (ITA) CRG / TM Racing / Vega
248 TYLER MAXSON (USA) CRG / TM Racing / Vega
258 LEONARDO BERTINI COLLA (ITA) CRG / TM Racing / Vega
264 PAOLO GALLO (ITA) Kalì-Kart / TM Racing / Vega
265 ELIO GIOVANE GONZALES (USA) CRG / TM Racing / Vega
274 ADAM PUTERA (MYS) CRG / TM Racing / Vega

IL PROGRAMMA DI SARNO
CIK-FIA European OK & OKJ Championships, 20-22.04.2018
Venerdì 20 Aprile 2018: Prove Libere dalla ore 8:30; Prove di Qualificazione dalle ore 15:40.
Sabato 21 Aprile 2018: Manches di Qualificazione dalle ore 9:30.
Domenica 22 Aprile 2018: Manche eliminatorie dalle ore 10:30. Presentazione piloti finalisti ore 13:35. Finali: ore 13.55 OK-Junior; ore 14:35 OK.
Tutti i risultati, Live Timing e Live TV nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
18 Aprile 2018

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand, OK; 2) Enzo Trulli, OK-Junior; 3) CRG Heron chassis di Bortoleto, OK-Junior. Ph. Cunaphoto.

 

CRG-2013.jpg

CRG, INIZIO SPRINT ALLA PRIMA DEL DKM A LONATO
Al South Garda Karting di Lonato i piloti CRG nell’apertura del DKM partono alla grande in Gara-1 con Trulli nella OK-Junior, Hiltbrand in KZ2 e Denner nella KZ2 Cup, che poi ottiene una clamorosa doppietta. Nella OK bene Haverkort (Zanardi) e Rosso.

CRG grande protagonista a Lonato per l‘apertura del Campionato Tedesco DKM, che al South Garda Karting si è presentato con oltre 180 piloti, nuovo record di partecipazione per la serie tedesca nelle quattro categorie OK-Junior, OK, KZ2 e KZ2 Cup.

Per i colori CRG la prima del DKM avrebbe potuto rivelarsi ancora più eclatante di quello che nel suo complesso le classifiche raccontano, ma il successo in Gara-1 di Enzo Trulli nella OK-Junior, insieme al successo di Pedro Hiltbrand in KZ2 e l’en-plein di Emilien Denner in KZ2 Cup, hanno confermato un’ottima partenza per la casa italiana. Gara-2 non ha concesso altrettante soddisfazioni vincenti ai piloti CRG, complice soprattutto qualche momento sfortunato come la seconda finale di KZ2, complicata da qualche goccia di pioggia che ha fatto saltare l’iniziale condotta vincente di Hiltbrand.

TRULLI TORNA ALLA VITTORIA NELLA JUNIOR. Intanto nella OK-Junior il DKM ha proposto di nuovo alla ribalta Enzo Trulli, al suo secondo successo quest’anno dopo aver vinto nel recente Trofeo Andrea Margutti. Il figlio dell’ex pilota F1 si è aggiudicato Gara-1, dove ha brillato anche Alfio Spina con il settimo posto, oltre a Leonardo Bertini Colla (al rientro in CRG) con la 12ma posizione, e il cinese Xizhang Huang con il 13mo posto. In Gara-2 Spina si è confermato ancora fra i migliori con il terzo posto sul podio, così come Bertini Colla, buon quinto. Ottimo sesto ha concluso Huang, mentre Trulli si è visto retrocesso dal quarto al nono posto per una penalizzazione. Gara-2 è stata vinta da Kal Askey.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 PEDRO VINCE LA PRIMA. In KZ2 i colori CRG sono stati premiati con la vittoria di Pedro Hiltbrand mattatore di Gara-1, insieme a Fabian Federer di SRP Racing Team, autore della pole position davanti a Hiltbrand e terzo nella prima finale, oltreché dal 6 volte vincitore del DKM Jorrit Pex che ha concluso in quarta posizione. In Gara-2 Federer è stato quasi subito costretto al ritiro lasciando il testimone della testa della corsa a Hiltbrand. Due gocce di pioggia hanno però fatto fermare la gara per il cambio gomme, ma in realtà il cambio gomme poi non c’è stato perché quasi tutti hanno ripreso con gomme slick e con la fiducia che la pista tornasse asciutta. Così fiducioso però non è stato Daniel Stell, che con gomme rain è riuscito a beffare tutti i rivali e andare a vincere la gara, conclusa di nuovo sotto una leggera pioggia. Stan Pex era riuscito a recuperare fino ad andare a guadagnare la testa della corsa, ma alla fine ha dovuto soccombere a Stell aiutato proprio nel finale da un’altra spruzzata d’acqua. Sul podio è salito comunque Stan Pex, ottimo secondo, e anche Jorrit Pex, terzo. Hiltbrand ha concluso 13mo. Fra i migliori anche Jean Luyet con il decimo posto e Max Tubben con l’11mo. Alessandro Giardelli, molto veloce in prova con il quarto tempo assoluto, si è piazzato ottavo in Gara-1 e 17.mo in Gara-2.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 CUP SPOPOLA DENNER. In KZ2 Cup ha dominato la scena Emilien Denner con il telaio Kalì-Kart, più veloce in assoluto in prova e poi autore di una impeccabile doppietta vincente sia in Gara-1 che in Gara-2. Con il telaio CRG il migliore è stato Thomas Neumann di SRP Racing Team, sesto in Gara-1 e quinto in Gara-2. Nella top-ten con CRG anche Giorgio Amati, ottavo in Gara-1 e settimo in Gara-2.

IN OK HAVERKORT E ROSSO SUL PODIO DI GARA-1. Nella OK, dopo una buona qualifica di Kas Haverkort con il quarto tempo (campione lo scorso anno nella Junior con CRG e quest’anno in OK al volante del telaio Zanardi), e di Andrea Rosso con il settimo tempo, in Gara-1 Haverkort ha poi concluso con la quarta posizione e Rosso con la quinta guadagnando il podio a 5 del DKM, mentre in Gara-2 Haverkort si è dovuto accontentare del settimo posto e Rosso del 17mo. Ambedue le finali sono andate al vice Campione Europeo Junior Harry Thompson.

Prossimi appuntamenti del DKM il 13 maggio a Wackersdorf (D), il 3 giugno a Ampfing (D), il 29 luglio a Kerpen (D), il 26 agosto a Genk (B). Tutti i risultati nel sito www.kart-dm.de/en/home/.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
15 Aprile 2018

Nelle foto: 1) OK Junior podio Enzo Trulli Gara-1; 2) KZ2 podio Pedro Hiltbrand Gara-1; 3) Emilien Denner, KZ2 Cup.
Ph. Sportinphoto

 
TUTTE LE NOTIZIE :